Balletti Hotels & Resorts - Eventos - Caffeina Christmas Village
Caffeina Christmas Village
24/11/2017 - 07/01/2018

Il Natale quest’anno inizia il 24 novembre. Almeno a Viterbo, dove il Caffeina Christmas Village 2017 anticipa di una settimana, per chiudere il 7 gennaio. Ma non è l’unica novità: la manifestazione, oltre ad allungarsi, si allarga ad abbracciare quasi tutto il centro storico e si amplia di contenuti. Saliranno a 15 le attrazioni con 5 new entry, mentre di quelle già viste nella prima edizione solo una resterà immutata: tutte le altre cambieranno location e si faranno più grandi. Il progetto, depositato ieri mattina in Comune per l’approvazione, prende forma con l’obiettivo di attirare almeno il 50% in più di visitatori rispetto al 2016, quando già ne sono arrivati 80mila. “Possiamo diventare la città del Natale del centro Italia. Nel giro di tre anni lo saremo”, dicono Andrea Baffo e Filippo Rossi. Insomma, il Caffeina Christmas sbocciato lo scorso anno ora è destinato a crescere con la collaborazione della Curia e delle associazioni dei commercianti (Facciamo centro, Centro di Gravità, Mercatini di Natale).

Il Villaggio quest’anno invaderà ben più strade e piazze di Viterbo, andando da Corso Italia fino al giardino del Paradosso. In un percorso virtuale, a piazza del Teatro ci sarà uno degli ingressi e, superato il Corso, si arriverà a piazza del Comune dove la proposta prevede una pista di pattinaggio con ghiaccio vero e l’albero di Natale (pagato da Caffeina). Sulla sinistra, il teatro incantato sarà ospitato al San Leonardo. Procedendo per via san Lorenzo si incrocerà la fabbrica dei giocattoli, ospitata nei tre piani di palazzo Mastronicola. La casa di babbo Natale, sfratta dal palazzo degli Alessandri, diventerà un intero borgo all’interno di un chiostro tra piazza della Morte e via dei Pellegrini.

A piazza san Lorenzo, lo spazio centrale sarà occupato da una giostra di cavalli tradizionali mentre degli angeli stilizzati e luminosi in cima a palazzo dei Papi (il più grande misurerà 4,5 metri). Il presepe occuperà non solo le ex scuderie del palazzo papale ma anche la sala Alessandro IV. “Puntiamo a entrare nel guinness dei primati per i presepi a grandezza naturale. Chiederemo la certificazione”, annunciano Baffo e Rossi. Le poste si spostano in via san Pellegrino (in uno spazio della parrocchia davanti alla fontana), mentre la fabbrica del cioccolato e la banca dello zecchiere restano dove erano. Al parco del Paradosso si spostano gli elfi con il loro villaggio magico, insieme al bosco che non c’è e alla nuova fattoria allegra. Alla Zaffera ci sarà il mondo dei ghiacci, con "destinazione Lapponia".

 



LINK:
Visita il sito di Caffeina Christmas Village